Erasmus Plus K2:Young Tourism:Listen and Discover

 L’Istituto Tecnico “Carlo Cattaneo” ha ottenuto quest’anno un finanziamento per partecipare a un progetto biennale(2017-2019)Erasmus Plus K2  con gli istituti superiori di quattro nazioni europee :Germania, Finlandia, Spagna e Polonia.

L’obiettivo principale del progetto, dal titolo Young Tourism: Listen and Discover,  e’ quello di sviluppare le competenze linguistiche, le “soft skills” come capacità di collaborare, autonomia e senso di responsabilità e le competenze digitali utilizzando le nuove tecnologie nella comunicazione di contenuti culturali e didattici, approfondire la conoscenza del mondo del turismo, promuovere la mobilità, far acquisire la capacità di lavorare in gruppi internazionali e sviluppare la comunicazione interculturale e la creatività.

Gli studenti lavoreranno insieme alle docenti responsabili, Mila Nuti e Maria Beatrice Bianucci, e analizzeranno la regione e il territorio in cui vivono dal punto di vista geografico, artistico, culturale, economico e turistico creando opuscoli, presentazioni “PowerPoint”, video e poster e audioguide.

 I materiali prodotti in lingua inglese verranno confrontati e condivisi con gli studenti  delle nazioni partner e pubblicati su “Twinspace”-eTwinning, sul sito delle scuole appartenenti al partenariato, su siti web e blog.  Tali prodotti verranno disseminati a scuola e proposti anche agli enti locali e a operatori del settore per la promozione turistica.

In questi due anni saranno promosse esperienze di mobilità e accoglienza in ciascuno dei paesi coinvolti. Le mobilità si svolgeranno in Germania, Finlandia, Spagna ,Polonia e Italia, a San Miniato, nel maggio 2018, momento importante che vedrà gli studenti delle classi  del corso turistico svolgere il ruolo di tour operator e guide turistiche per accogliere le delegazioni dei paesi partner.

Il primo incontro dei docenti del nostro istituto, Mila Nuti e Susanna Puccini,con i docenti delle scuole partner e la Coordinatrice del progetto si e’ svolto a Fritzar in Germania a novembre 2017. Durante l’incontro i docenti si sono confrontati sui contenuti del progetto e hanno definito  il piano di lavoro da sviluppare durante i due anni.

 

Label Europeo delle Lingue 2013

 

http://www.gonews.it/2013/11/18/il-cattaneo-allavanguardia-per-linsegnamento-delle-lingue-riceve-un-premio-a-livello-nazionale/

Il ‘Cattaneo’ all’avanguardia per l’insegnamento delle lingue riceve un premio a livello nazionale

L’istituto tecnico sanminiatese si è classificato al terzo posto in Italia nell’ambito del Label Europeo’ delle Lingue 2013 con il progetto Comenius Multilaterale 2011-2013 dal titolo “A Trip across Europe – Entrepreneurship and Tourism”

L’istituto tecnico ‘Carlo Cattaneo’ ha ottenuto il ‘Label Europeo’ delle Lingue 2013, marchio di qualità riconosciuto alle migliori esperienze di insegnamento e di apprendimento linguistico in Italia, classificandosi terzo a livello nazionale con il Progetto Comenius Multilaterale 2011-2013, dal titolo “A Trip across Europe – Entrepreneurship and Tourism”. Progetto che ha visto la collaborazione di dieci studenti del corso E.R.I.C.A. : Alessandro Bini, Melania Cappellini, Andrea Colombini, Federica Giannini, Rebecca Mandorlini, Klaudia Masha, Eleonora Meini, Martina Pini, Lucrezia Puccioni e Cora Vivaldi, guidati dalle docenti responsabili Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti con studenti e docenti di altri sette paesi dell’ Unione Europea: Austria, Francia, Germania ,Olanda, Spagna, Slovacchia e Turchia. Il progetto e’ stato notevolmente apprezzato dalla commissione esaminatrice per l’argomento affrontato e soprattutto per il materiale prodotto usando le nuove tecnologie.

La cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del ‘Label Europeo’ delle lingue 2013 si e’ svolta a Palazzo Campanari, presso lo Spazio Europa della Rappresentanza in Italia della Commissione europea a Roma, alla presenza del direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, del Direttore del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, del Direttore del Ministero dell’Istruzione, dell’ Universita’ e della Ricerca, dei rappresentanti dell’INDIRE e ISFOL e dell’ Agenzia Nazionale LLP il giorno 12 novembre 2013.

Gli enti promotori hanno messo in evidenza che le lingue hanno un ruolo sempre più strategico e decisivo e possono offrire all’Europa un modo per affrontare le sfide economiche e sociali del nuovo millennio. Questi progetti contribuiscono a innovare le esperienze di apprendimento e insegnamento linguistico e sono importanti per i discenti in quanto li rendono piu’ autonomi e creativi e pronti ad affrontare il mondo del lavoro e dell’università.

Alla fine della premiazione i responsabili dei progetti vincitori hanno partecipato a un ‘networking’ scambiandosi opinioni sulle esperienze svolte e sui materiali prodotti. Gli enti promotori hanno raccolto i dati relativi ai progetti vincitori del Label 2013 in un ‘book’, che e’ stato consegnato a tutti i presenti, utile anche per stabilire contatti tra gli istituti vincitori e per disseminare i materiali prodotti.

Il  progetto Comenius era relativo al turismo a livello economico. Le nazioni partner erano l’Austria, la Francia, la Germania, l’Olanda, l’Italia, la Slovacchia, la Spagna e la Turchia. Lo scopo principale era quello di guidare turisti con interessi particolari (per esempio turismo sostenibile, musica,…) per l’Europa visitando le nazioni partner . Il progetto, destinato agli studenti del corso E.R.I.C.A. del nostro istituto , intendeva incrementare la mobilita’ degli alunni, potenziare le loro abilita’ linguistiche e conoscenze turistiche- economiche, artistiche e storico-culturali .

Durante i due anni di progetto gli studenti hanno utilizzato la lingua inglese per comunicare e per lavorare in gruppi internazionali e hanno sviluppato le loro abilità manageriali e il senso di responsabilità, hanno creato pacchetti specifici per turisti, usato le strategie pubblicitarie e di marketing e migliorato le abilita’ TIC , usando le nuove tecnologie.

Gli studenti hanno presentato la loro scuola, città e regione con video, presentazioni powerpoint e brochures, e ,successivamente, hanno creato un’agenzia turistica europea, Eurodiscover, gestita dagli studenti delle otto nazioni partner, dopo aver analizzato ciò che era necessario per fondare una compagnia nel loro paese (leggi, tasse e business plan). Sono stati creati pacchetti turistici per turisti con interessi specifici ,poster, video e opuscoli e sono state redatte una serie di regole per lavorare in condizioni ideali nella compagnia .

Alla fine del progetto ogni nazione ha creato un gioco interculturale e organizzato uno stand con materiale pubblicitario e cibi tipici delle nazioni partner. Sono stati utilizzati siti web , documenti , materiale pubblicitario,testi economici e programmi informatici come publisher, internet , powerpoint , excel e word. Gli studenti hanno potenziato le loro abilità linguistiche in inglese e le abilita’ TIC,in quanto tutte le attivita’ sono state svolte in inglese e il materiale prodotto e’ stato creato usando le nuove tecnologie. Gli alunni sono stati motivati all’apprendimento della lingua inglese , del turismo e dell’ economia e sono diventati piu’sicuri e autonomi, capaci di risolvere problemi e situazioni e pronti a usare le loro abilita’ per creare diversi tipi di materiale.

Gli incontri, uno in ciascuna nazione partner, sono stati molto motivanti in quanto gli alunni hanno fatto amicizia con studenti della loro eta’ provenienti da altri paesi dell’Unione Europea e hanno avuto modo di conoscere tradizioni ,culture e modi di vita diversi.

Il materiale prodotto, che e’ stato caricato su Twinspace, Wikispace, Skydrive, sul sito EST  e sul sito della nostra scuola, verrà utilizzato da altri docenti (lingua straniera e di geografia e storia dell’arte) come materiale di studio per altri studenti.

I siti con i materiali prodotti dal gruppo Comenius sono:

http://www.europeansharedtreasure.eu/detail.php?id_project_base=2011-1-AT1-COM06-04911

http://new-twinspace.etwinning.net/web/p58758

http://atripthrougheurope.wikispaces.com

http://www.itcattaneo.it/comenius.php

https://1drv.ms/f/s!Ant1PC2OPZQJsG-

Progetto Comenius Multilaterale “Citizens of Europe: Past, Present and Future” 2013-2015-Meeting a New Milton (England)

 

Progetto Comenius Multilaterale: Quarto Incontro a New Milton ,Inghilterra

 

Tre studenti delle classi 3 AR e 4AR dell’ Istituto Tecnico “C .Cattaneo“ di San Miniato: C. Bucalossi, C. Mannucci ,L. Flammia, C. Biagioni, F. Ricci e V. Santarsiero  , hanno partecipato, insieme alle insegnanti Mila Nuti e Susanna Puccini, al Quarto Incontro del Progetto COMENIUS Multilaterale, dal titolo “Citizens of Europe – Past, Present and Future”, che ha avuto luogo presso la Ballard School, New Milton , Inghilterra dal 18 al 22 Maggio 2015.

Il gruppo Comenius e’ stato ricevuto a scuola dal Dirigente Scolastico e  guidato dagli alunni inglesi nella visita dell’istituto, situato  nella campagna inglese nei pressi  a New Forest.

Il programma ha previsto la visita a Christchurch, tipica cittadina inglese famosa per la sua antica cattedrale e a Tuckton Tea Gardens e la gita in battello a Mudeford Spit ,un villaggio inglese, originariamente di pescatori, che si trova nella contea del Dorset.

Nei giorni successivi sono stati visitati il Corfe Castle , la bellissima costa del sud dell’Inghilterra, caratterizzata dalle bianche scogliere di gesso ,fino a Lulworth Covee e Durdle Door e la localita’ turistica di Lymington, cittadina  situata nella contea dell’Hampshire.

Durante il meeting sono stati esposti gli autoritratti creati dagli studenti delle quattro nazioni ed infine ,nella Junior Library della scuola, si e’ tenuto un importante dibattito sui vantaggi e gli svantaggi di essere cittadini europei.

Gli studenti di ogni nazione , che avevano precedentemente preparato un opuscolo e un video a sostegno delle loro opinioni su questo argomento , hanno ampiamento  esposto le loro opinioni confrontandosi con i partner.

E‘ stata una settimana densa di attivita’ culturali e didattiche, ma anche di momenti di divertimento  e di svago , che ha  dato modo  agli alunni di confrontare culture e tradizioni diverse , conoscere il sud dell’Inghilterra e stabilire rapporti di amicizia con  gli studenti degli altri paesi.

FOTO – MEETING a NEW MILTON

https://1drv.ms/f/s!Ant1PC2OPZQJ5UzKsE5yqjrVzxyA

Progetto Comenius Multilaterale :“ Citizens of Europe: Past , Present and Future”2013-2015- Meeting a San Miniato (Italy)

Progetto Comenius Multilaterale :“ Citizens of Europe: Past , Present and Future”2013-2015- Meeting a San Miniato (Italy)

Si e’ appena concluso il Terzo Incontro del Progetto COMENIUS Multilaterale “Citizens of Europe: Past, Present and Future”,che ha avuto luogo presso l ‘ ” I.T. “C. Cattaneo” di San Miniato dal 16 al 20 Marzo 2015.

Dieci studenti delle classi 3 A Relazioni Internazionali per il Marketing : Alice  Benozzi, Camilla Bucalossi, Fioretta Emilia Bulleri ,Victoria Callara, Alessia Elefante , Luca   Flammia , Martina Guarnacci ,Chiara Mannucci ,Vittoria Massini ,Bianca Matteucci; tredici alunne della classe 4 A Relazioni Internazionali per il Marketing  : Valeria Bertini, Chiara Biagioni, Giada Biotti, Eleonora Bini ,Annalisa Buglioni, Anna Montanelli, Virginia Milianti, Rebecca Paghi, Maria Pagliarulo, Greta Puccioni,Francesca Ricci,Valentina Santarsiero, Lisa Terreni e Tommaso Giorgi (I BE) e Gregorio Rossi(4AA)hanno ospitato i venticinque studenti provenienti da New Milton in Inghilterra , Hennef in Germania e  Palma di Maiorca in Spagna .

Gli alunni italiani , inglesi , tedeschi e spagnoli , insieme agli  insegnanti responsabili , Mila Nuti , Maria Beatrice Bianucci , Isabelle Cottard , Suzanne Prout,Ulrike Biermann, Michaela Dasbach, Isabel Gelabert,Francisco Valdivieso and Margarita Ramis hanno lavorato al progetto dal titolo“Citizens of Europe: Past, Present and Future” e hanno prodotto video relativi alla propria regione e citta’ ,un opuscolo e un video relativo alle leggende di San Miniato e una” Timecapsule “ , contenitore in cui gli alunni di ciascuna nazione hanno inserito un oggetto simbolo del nostro tempo. A tal fine gli alunni italiani hanno prodotto una scarpa di pelle e una  piccola valigia rivestita in pelle .

 “E‘ stata una settimana meravigliosa ,densa di attivita‘ culturali e didattiche, ma anche di momenti di divertimento  e di svago” ,commentano gli studenti,” una settimana interessante in quanto ci ha fatto sentire cittadini  dell’ Europa e ci ha dato modo di confrontare culture e tradizioni diverse , conoscere il nostro territorio e ,soprattutto, stabilire rapporti di amicizia con studenti e insegnanti  provenienti da sette  nazioni europee diverse”.

Durante la settimana sono state visitate le citta‘ di Lucca , Pisa e Firenze, in cui i nostri alunni hanno fatto da guida turistica ai loro partner. Giovedi’  19 Marzo ,dopo il benvenuto del Dirigente Scolastico,Alessandro Frosini,e la vista della  nostra scuola, il programma ha previsto la visita, guidata da parte dei nostri alunni e da una guida messa a disposizione dal Comune ,della città di San Miniato e del suo sistema museale  e  l’incontro con il Sindaco, Vittorio Gabbanini, e il Vice Sindaco , Chiara Rossi, i quali hanno dato un caloroso benvenuto agli insegnanti  e agli studenti delle varie delegazioni. L’ incontro si e’ concluso con un momento conviviale offerto dall’Amministrazione Comunale.

L’Associazione Proloco e il Comitato Manifestazioni Popolari di San Miniato hanno organizzato un’ uscita straordinaria del Corteo Storico e gli alunni italiani hanno presentato  in inglese i personaggi  storici piu’ famosi di San Miniato , utilizzando le brochure in lingua  realizzate in collaborazione con i docenti italiani responsabili .

L’Associazione Proloco  e il Comitato Manifestazioni popolari hanno inoltre  offerto una cena a base di prodotti tipici Toscani nell’”Aula Pacis” in Piazza San Domenico a tutti i partecipanti e regalato agli ospiti prodotti tipici di San Miniato .

Non sono mancate le cene in ristoranti tipici per degustare le specialità gastronomiche del nostro territorio , una cena offerta dal Comune in collaborazione con l’Associazione Slow Food di San Miniato,una cena al ristorante “Upupa” e una cena presso il ristorante”Pepenero”.

L’I.T. “C. Cattaneo” ringrazia L’Amministrazione Comunale di San Miniato, l’ Associazione Proloco, l’Associazione Slow Food di San Miniato, il Comitato Manifestazioni Popolari  di San Miniato ( Corteo Storico ),Il Circolo “Cheli”, lo staff del “Cattaneo”, e  gli studenti del nostro istituto per aver collaborato all’organizzazione di questa settimana interculturale. Il quarto incontro avra’ luogo a  New Milton in Inghilterra nel maggio 2015.

 Foto https://onedrive.live.com/redir?resid=3fbedf2ed503aa1f%212359

Progetto Comenius Multilaterale :“ Citizens of Europe: Past , Present and Future”2013-2015- Meeting a Palma di Maiorca(Spagna).

Progetto Comenius   Multilaterale :“ Citizens of Europe: Past , Present and Future”.

L’Istituto Tecnico “C.Cattaneo” di San Miniato  partecipa a un nuovo Progetto Comenius  Multilaterale dal titolo:“Citizens of Europe: Past , Present and Future”, progetto  del Programma  Lifelong Learning .

Otto alunne della classe 3 A Relazioni internazionali per il Marketing : Alice Benozzi,Camilla Bucalossi, Victoria Callara, Alessia Elefante,Martina Guarnacci, Chiara Mannucci, Vittoria Massini e Bianca Matteucci, accompagnate dalle docenti Mila Nuti, responsabile del progetto , e Susanna Puccini si sono incontrate con  insegnanti provenienti di altre tre nazioni europee: Inghilterra, Germania e Spagna a Palma di Maiorca  nel mese di novembre per lavorare a questo progetto .

Gli studenti delle nazioni partner sono stati ospitati dai coetanei spagnoli, con i quali hanno subito stabilito stretti legami di amicizia, e sono stati accolti dalle famiglie e dallo staff della scuola di Palma con affetto.

Il programma ha previsto la presentazione in inglese di prodotti, in forma cartacea e multimediale, creati dagli alunni  relativi alla presentazione della scuola e alle nuove fonti di energia con la collaborazione delle docenti Mila Nuti e Maria Beatrice Bianucci.

Lavorando in gruppi internazionali,gli alunni hanno esaminato il materiale prodotto in PowerPoint,  confrontato le diverse fonti di energia analizzando le varie possibilità di  nuove fonti energetiche. Il gruppo ha  visitato a Palma il parco tecnologico ambientale con l’ inceneritore di rifiuti e l’impianto per la loro trasformazione in energia.

Gli alunni delle diverse nazioni hanno ,inoltre, presentato un gioco nazionale tradizionale .Il nostro gruppo Comenius ha creato Who wants to be international?, un gioco in cui i giocatori misurano la propria abilità nel rispondere a domande relative alle quattro nazioni . I giocatori a turno muovono le pedine sul tabellone di gioco secondo il risultato del tiro un dado, vincendo punti extra a secondo della casella in cui la pedina si ferma. Il gioco e’ stato molto apprezzato da tutti i partecipanti.

Durante la settimana e’ stata visitata la citta’ di Palma e la sua meravigliosa cattedrale,passeggiando per le strade cittadine e ammirando il Palazzo Reale fino al porto turistico. La visita e’ stata molto significativa in quanto gli studenti spagnoli hanno illustrato  le leggende e la storia della citta’ .

Non sono mancate le visite guidate a Lafiore ,dove abbiamo visitato la fabbrica per la produzione di articoli in vetro soffiato , a Valldemossa ,tipica cittadina nella Sierra di Tramontana , patrimonio dell’ Unesco dal 2012,  e  a Deià ,dove abbiamo visitato la residenza a picco sul mare dell’Arciduca Lluis Salvador.La scuola spagnola ha  inoltre organizzato una cena con prodotti tipici del  territorio a cui hanno partecipato docenti e alunni.

L’esperienza e’ stata molto interessante  in quanto ha permesso agli alunni non solo di utilizzare la lingua inglese, ma anche di conoscere coetanei di alcune nazioni dell’Unione Europea e confrontare stili di vita , sistemi scolastici ,realtà e culture diverse.

I prossimi incontri avranno luogo a San Miniato in Italia nel mese di marzo  e  a  New Milton in Inghilterra nel mese di maggio.

FOTO del MEETING a PALMA DI MAIORCA

https://1drv.ms/f/s!Ant1PC2OPZQJ4WgaxDDx10V0Mt6A

Progetto Comenius Multilaterale “Citizens of Europe: Past, Present and Future” 2013-2015-Meeting a Hennef (Germany)

 

Progetto Comenius   Multilaterale :“ Citizens of Europe: Past , Present and Future”

L’Istituto Tecnico “C.Cattaneo” di San Miniato  partecipa a un nuovo Progetto Comenius  Multilaterale dal titolo:“Citizens of Europe: Past , Present and Future”, progetto  del Programma  Lifelong Learning .

Sei alunne della classe 3 A Relazioni internazionali per il Marketing : Chiara Biagioni, Giada Biotti, Anna Montanelli, Virginia Milianti, Maria Pagliarulo, Valentina Santarsiero, accompagnate dalle docenti Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti, responsabili del progetto si sono incontrate con  insegnanti provenienti di altre tre nazioni europee: Inghilterra ,Germania e Spagna a Hennef ,nella Renania Settentrionale-Vestfalia,  in Germania  nel mese di novembre per lavorare a questo progetto .

Gli studenti delle nazioni partner sono stati ospitati dai coetanei tedeschi, con i quali hanno subito stabilito stretti legami di amicizia, e sono stati accolti dalle famiglie e dallo staff della scuola di Hennef con affetto.

Il programma ha previsto la presentazione in inglese di prodotti, in forma cartacea e multimediale ,creati dagli alunni di ciascuna nazione relativi  ai diritti e alle responsabilita’ dei cittadini europei .Il titolo dell’opuscolo prodotto dai nostri alunni e’ “Rights and Responsibilities of European citizens”.

Lavorando in gruppi internazionali,gli alunni hanno esaminato gli opuscoli prodotti,  confrontato i diritti fondamentali dei cittadini dell’Unione Europea e approfondito  il concetto di “cittadinanza europea responsabile e attiva”, importante per una completa integrazione e unione tra i cittadini europei.

Gli alunni delle diverse nazioni hanno ,inoltre, presentato un video e una presentazione powerpoint relativi alla realizzazione di piatti tipici delle nazioni partner,realizzati seguendo le ricette in inglese che  gli studenti si erano scambiati nel mese di ottobre . Gli alunni hanno anche cucinato piatti tipici tedeschi , guidati dall’insegnante di economia domestica , nel laboratorio di cucina  della scuola .Questo e’ stato un modo per far socializzare  gli alunni e attivare una conversazione relativa alla cultura ,alle tradizioni e  al sistema scolastico delle quattro nazioni.

Durante la settimana e’ stata visitata la citta’ di Colonia e la sua meravigliosa cattedrale e il castello di Marksburg, una fortezza che sovrasta la città di Braubach in Renania-PalatinatoGermania, l’unico castello medievale rimasto lungo la media valle del fiume Reno che fa parte del sito UNESCO della Gola del Reno. La visita e’ stata molto significativa in quanto durante i due anni di  progetto verranno esaminate  le leggende e la storia delle diverse nazioni.

Non sono mancate le visite guidate, i pranzi tradizionali a scuola, ,le piacevoli cene internazionali e uno spettacolo organizzato dagli alunni tedeschi con balli e danze del passato del presente e del futuro.

L’esperienza e’ stata molto interessante  in quanto ha permesso agli alunni non solo di utilizzare la lingua inglese, ma anche di conoscere coetanei di alcune nazioni dell’Unione Europea e confrontare stili di vita , sistemi scolastici ,realtà e culture diverse.

I prossimi incontri avranno luogo a  New Milton in Inghilterra ,a Palma di Maiorca in Spagna   e a San Miniato  in Italia.

FOTO del MEETING a HENNEF (GERMANIA)

https://1drv.ms/f/s!Ant1PC2OPZQJtG319JdVxakp5eXj

Progetto Comenius Multilaterale:A Trip across Europe: Entrepreneurship and Tourism-2011-2015 – Meeting a Gorinchem(Olanda)

Gli alunni dell’ Istituto Tecnico “C. CATTANEO” di San Miniato  creano un gioco da tavolo: “Europoly”per il Settimo Incontro del Progetto Comenius Multilaterale “A Trip Across Europe – Entrepreneurship and Tourism”  in Olanda.

foto: https://1drv.ms/f/s!Ant1PC2OPZQJpk0AQ8_9HF-YT_Gc

Cinque alunne delle classi 4 B Erica e 4 C Erica  dell’Istituto Tecnico “C. Cattaneo”: Cora Vivaldi, Eleonora Meini, Martina Pini , Melania Cappellini e Federica Giannini, accompagnate dalle docenti Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti, responsabili del progetto Comenius , hanno partecipato al settimo e ultimo  incontro del Progetto Comenius Multilaterale “A Trip Across Europe – Entrepreneurship and Tourism”, che  si e’ svolto a Gorinchem ,in Olanda .

L’incontro è stato molto piacevole ed emozionante, in quanto studenti e insegnanti  avevano già stretto grandi legami di amicizia durante i precedenti incontri a Instanbul, Vienna , Bratislava, San Miniato , Malaga , Chaumont e Kirchheim unter Teck, legami che si sono  sempre più consolidati anche grazie al fatto che durante i due anni di progetto docenti e alunni si sono tenuti in contatto usando Facebook, WhatsAp, Skype  e  la posta  elettronica o  anche incontrando i partner delle diverse nazioni durante le vacanze .

La citta’ di Gorinchem , tipica citta’ olandese, circondata da canali , fiumi e mulini a vento e il clima mite e soleggiato di una settimana primaverile, sono stati la cornice perfetta per la conclusione di questo progetto, che ha coinvolto  otto nazioni europee.

I 30 studenti delle sette nazioni: Italia ,Austria, Francia, Germania, Spagna, Slovacchia e Turchia ,accompagnati dai loro insegnanti,sono stati ospitati dai partner olandesi per l’intera settimana.

Il programma ha previsto la creazione di un gioco in lingua inglese, relativo alle varie   città’,regioni e nazioni visitate durante i sette incontri. Ogni nazione ha  portato in Olanda un gioco creato  dagli alunni del gruppo Comenius ,  ha presentato il proprio gioco in inglese e gli studenti hanno giocato in gruppi internazionali, a rotazione,   ognuno degli otto giochi presentati.

Il nostro gruppo Comenius ha creato Europoly, un gioco in cui i giocatori misurano la propria abilità nel rispondere a domande relative alle otto nazione visitate,. I giocatori a turno muovono le pedine sul tabellone di gioco secondo il risultato del tiro un dado, vincendo pacchetti turistici o punti extra a secondo della casella in cui la pedina si ferma. Lo scopo è  quello di raggiungere la casella “Start”. Il gioco e’ stato molto apprezzato da tutti i partecipanti.

Successivamente gli studenti  di ciascuna nazione hanno organizzato uno “stand”  con opuscoli,“ poster” e altro materiale pubblicitario  e  cibi tipici del propria citta’ e regione. E’ stato molto divertente e interessante assaporare cibi tipici di ogni nazione, comparando sapori e tradizioni.

Oltre alle attività a scuola, il programma ha previsto la visita guidata della città’ di Gorinchem e l’incontro con il Sindaco, la visita ai diciannove mulini di Kinderdijk,

la visita guidata delle città’di Utrecht e Amsterdam.Ad Amsterdam sono stati organizzati un giro in battello sui canali , un giro a piedi per vedere la città e la visita del museo“Hermitage”.

Non sono mancati  pranzi tradizionali e piacevoli cene internazionali ,a base di prodotti tipici ,a scuola e nei caratteristici ristoranti della regione.

“E’ stata una settimana meravigliosa ,densa di attività culturali e didattiche, ma anche di momenti di divertimento” ,commentano gli studenti,“il progetto  Comenius ci ha dato modo di utilizzare la lingua inglese,  confrontare culture , tradizioni diverse, stabilire rapporti di amicizia con studenti e insegnanti provenienti da  varie nazioni europee , sviluppare la comunicazione interculturale  e sentirsi  veramente cittadini dell’ Europa”.

Le docenti responsabili, Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti ,commentano :“Questo  progetto ,finanziato dall’ Unione Europea tramite il LLP (Lifelong Learning Programme) e nato nel 2011 grazie alla collaborazione di otto paesi europei (Italia, Turchia, Slovenia, Germania, Austria, Spagna, Francia e Olanda), ha coinvolto dieci alunni  del” Cattaneo “: Cora Vivaldi, Lucrezia Puccioni, Klaudia Masha, Alessandro Bini e Andrea Colombini, Eleonora Meini, Martina Pini , Melania Cappellini e Federica Giannini e ha inteso approfondire la conoscenza del mondo del turismo a livello economico nei diversi Paesi Europei, attraverso esperienze di mobilità e accoglienza in ciascuno dei Paesi coinvolti. L’obiettivo principale è  stato quello di motivare gli alunni a comunicare in  inglese, far acquisire la capacità di lavorare con studenti di nazionalità diverse, sviluppare la comunicazione interculturale e la creatività, promuovere la mobilità comunicando in una lingua diversa dalla propria e acquisire consapevolezza di  altre culture e tradizioni .

Durante questi due anni i dieci alunni hanno lavorato nel pomeriggio a scuola insieme alle docenti responsabili e hanno analizzato la regione e il territorio in cui vivono dal punto di vista geografico, artistico ,culturale ,economico e turistico  creando, opuscoli, presentazioni “powerpoint”, video,poster, dossier di analisi relativi ai flussi  turistici  e alle agenzie di viaggio e turistiche della nostra zona e hanno comparato i loro lavori con quelli degli studenti delle altre nazioni partner.

Le docenti e gli alunni del Gruppo Comenius si ritengono molto soddisfatti del lavoro svolto e ringraziano tutto il personale della scuola per la collaborazione.https://1drv.ms/f/s!Ant1PC2OPZQJpk0AQ8_9HF-YT_Gc

Progetto Comenius Multilaterale:A Trip across Europe: Entrepreneurship and Tourism-2011-2015 – Meeting a Kirchheim(Germany)

L’I.T.” CATTANEO “di San Miniato  ha partecipato al Sesto Incontro del Progetto Comenius Multilaterale “A Trip Across Europe – Entrepreneurship and Tourism”, che  si e’ svolto a Kirchheim unter Teck , Baden –Württemberg, in Germania.

 Quattro alunni delle classi 4 B Erica e 4 C Erica dell’Istituto Tecnico “C. Cattaneo”: Lucrezia Puccioni , Klaudia Masha , Alessandro Bini e Andrea Colombini , accompagnati dalle docenti Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti, responsabili del progetto Comenius, hanno partecipato ,con  40  alunni e  20 docenti provenienti da altre sette nazioni europee: Austria, Francia, Olanda, Germania, Spagna, Slovacchia e Turchia,  al Sesto Incontro del Progetto Comenius Multilaterale “A Trip Across Europe – Entrepreneurship and Tourism”, che  si e’ svolto a Kirchheim unter Teck , Baden –Württemberg, in Germania dal 27 gennaio al 1 febbraio 2013.

Gli studenti sono stati ospitati dai partner tedeschi  , mentre gli insegnanti hanno soggiornato in un grazioso hotel della citta’.

è stato molto emozionante, in quanto studenti e insegnanti  avevano già stretto legami di amicizia durante i precedenti  incontri a Instanbul , Vienna e Bratislava, San Miniato , Malaga e Chaumont.

programma ha previsto la creazione di un video, in  lingua inglese, relativo alle attrazioni turistiche sportive delle varie  nazioni e regioni. Successivamente gli studenti ,lavorando  in  gruppi internazionali, hanno prodotto” poster“ e presentazioni power – point relative alle attrazioni turistiche delle varie nazioni, creando pacchetti turistici per l’Agenzia di Viaggio e Turistica ,“ EuroDiscovery”, agenzia immaginaria, fondata dal nostro gruppo Comenius durante il terzo incontro svoltosi presso l’I.T. “Cattaneo” di  San Miniato nel febbraio 2012.

alle attività a scuola, il programma ha previsto l’incontro con il Sindaco di Kirchheim unter Teck e la visita guidata della citta’, la visita guidata della citta’  di Heidelberg ,con il suo meraviglioso castello e  la sua famosa universita’, della città di Stoccarda, in cui sono stati anche visitati  il Museo della Mercedes e il Museo e la fabbrica  della Porsche.

Non sono mancati i pranzi e le cene internazionali a scuola e nei caratteristici ristoranti della regione, a base di prodotti tipici, e una serata al Bowling di Kirchheim unter Teck.

stata una settimana densa di attività didattiche e culturali, ma anche di momenti di svago – raccontano le insegnanti- che ha permesso agli alunni di utilizzare la lingua inglese, confrontare culture, tradizioni e stili di vita diversi, sviluppare la comunicazione interculturale , migliorare la loro creativita’, visitare la  Germania  e stabilire rapporti di amicizia con studenti di altri sette Paesi europei

In Aprile si terrà il settimo e ultimo incontro del Progetto Comenius Multilaterale presso il “Merwade College” di Gorinchem , in Olanda .

FOTO

https://picasaweb.google.com/113122709920599164846/HeidlebergEStoccarda?https://picasaweb.google.com/113122709920599164846/GermanyKirchheimSchool