Fifth Meeting in Finland. Erasmus Plus K2 “Young Tourism: listen and discover”.

  

Prosegue il Progetto Erasmus Plus K2, a cui partecipa l’Istituto Tecnico “C. Cattaneo” di San Miniato insieme ad altre quattro scuole secondarie europee. Studenti e insegnanti provenienti da Germania, Spagna, Finlandia e Polonia  si sono incontrati a Laitila  in Finlandia  nel mese di maggio per lavorare al progetto dal titolo “Young Tourism: listen and discover.”

Quattro alunne delle classi 3 A Turismo, 3B Turismo e 4B Turismo: Lara Delle Piagge, Greta Pellegrini, Lucrezia Buti e Alessia Scarselli , accompagnate dalle docenti Mila Nuti e Rossella Castellano, hanno partecipato a questo meeting.

Durante l’incontro  gli studenti hanno creato, in gruppi internazionali, cinque dialoghi relativi a cinque luoghi di attrazione della zona come i boschi di Kirkkellina, la chiesa di San Michele, Kauppila, Untamala e Dalo Hause,  e, successivamente, cinque audioguide in sei lingue (tedesco, inglese, spagnolo, italiano, polacco e finlandese) con l’aiuto di esperti. Le sei audioguide verranno utilizzate da enti locali e  operatori del settore per la promozione turistica .

Il programma ha previsto il G5 Summit durante il quale gli studenti italiani hanno presentato un eBook e un video relativi all’Ecoturismo in Italia, creati in collaborazione con le docenti responsabili, Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti. Gli alunni di ciascuna nazione hanno presentato prodotti multimediali relativi all’argomento e successivamente sono stati creati poster in gruppi internazionali

Le alunne hanno commentato che è stata proprio una bella esperienza perché hanno avuto l’opportunità di conoscere persone nuove con una cultura completamente diversa . Hanno fatto la sauna per la prima volta insieme ai partner delle diverse nazioni e incontrato ragazzi della loro stessa età a scuola. L’ultimo giorno è stato organizzato il barbecue con il bagno nel lago e la sauna e un Farwell Party durante il quale sono stati consegnati gli attestati di partecipazione.

L’esperienza ha permesso agli alunni non s di utilizzare la lingua inglese, ma anche di conoscere coetanei di nazioni dell’Unione Europea, confrontare stili di vita, sistemi scolastici, realtà e culture diverse, sviluppare la creatività e imprenditorialità e diventare consapevoli dell’importanza dell’industria turistica a livello territoriale, regionale ed europeo.

FOTO

https://drive.google.com/drive/folders/1wmAvFIMvGjx7PIt2SteYR-ZfBox9maPJ?usp=sharing

EBOOK

https://issuu.com/bianuccimariabeatrice/docs/ecotourism

PDF 

ECOTOURISM

VIDEO

https://drive.google.com/drive/folders/1wmAvFIMvGjx7PIt2SteYR-ZfBox9maPJ?usp=sharing

 

ATTIVITA’ Progetto Erasmus Plus 2018-2019 

Nel mese di settembre abbiamo lavorato con le quattro scuole partner europee: Finlandia, Spagna, Polonia e Germania al Progetto Erasmus PLUS K2 Young Tourism : listen and discover, progetto, iniziato a settembre 2017, che prevedeva sette incontri in due anni, due per soli docenti e cinque per docenti e studenti.

Prima di ciascuno dei tre incontri abbiamo scelto gli alunni per la mobilità, informato le famiglie e curato la stesura dei profili degli alunni e il loro abbinamento con i partner.

Durante l’anno abbiamo inoltre organizzato le mobilità in Spagna, Polonia, Finlandia e l’ultima mobilità per soli docenti in Germania .

Nei mesi di settembre e ottobre gli studenti hanno creato in collaborazione con le docenti responsabili, Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti presentazioni PowerPoint, eBook e video relativi alle attrazioni turistiche della Toscana per il G5 Summit .

Il primo incontro si e’ svolto a Montijo in Spagna a ottobre 2018. Hanno partecipato all’ incontro le docenti Mila Nuti e Rossella Castellano con 4 studenti delle classi 4 A Turismo e 4 B Turismo.

Durante l’incontro sono stati creati, in gruppi internazionali, cinque dialoghi relativi a cinque luoghi di attrazione della citta’ di Merida dopo aver visitato la citta’ con una guida turistica, e, successivamente , hanno creato cinque audioguide in sei lingue (tedesco, inglese, spagnolo, italiano, polacco e finlandese) con l’aiuto di due esperti. Le 6 audioguide sono state proposte agli enti locali e a operatori del settore per la promozione turistica.

Il programma ha previsto, inoltre, la presentazione in inglese dei lavori in forma multimediale creati dagli alunni di ciascuna nazione relativi alla propria scuola e il G5 Summit durante il quale gli studenti hanno presentato le attrazioni turistiche della loro regione, con l’ausilio di presentazioni PowerPoint, eBook e video, e creato poster relativi all’argomento .

Nei mesi di dicembre e gennaio gli studenti hanno creato in collaborazione con le docenti responsabili, Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti presentazioni PowerPoint, eBook e video relativi al Turismo di Massa per il G5 Summit .

Il secondo incontro ha avuto luogo presso Wrocław, in Polonia dal 25 febbraio al 2 marzo 2019. Hanno partecipato all’ incontro le docenti Rossella Castellano e Cristina Vurchio con 4 studenti delle classi 3 A Turismo e 3 B Turismo.

Gli studenti hanno visitato cinque luoghi famosi della citta’di Wroclaw e successivamente hanno creato, in gruppi internazionali, dialoghi relativi ai suddetti luoghi. Questo ha permesso loro di usare la lingua inglese e di acquisire la capacità di lavorare con studenti di nazionalità diversa, sviluppando la comunicazione interculturale.

Nei giorni successivi gli studenti hanno prodotto cinque audioguide in 6 lingue: italiano, inglese, tedesco, spagnolo, polacco e finlandese relative ai luoghi visitati con l’aiuto di un esperto. Le 6 audioguide sono state proposte agli enti locali e a operatori del settore per la promozione turistica.

.Il programma ha, inoltre, previsto il G5 summit, durante il quale gli alunni hanno presentato video e creato poster relativi al Turismo di Massa nelle varie nazioni.

Nei mesi di marzo e aprile gli studenti hanno creato in collaborazione con le docenti responsabili, Maria Beatrice Bianucci e Mila Nuti presentazioni PowerPoint, eBook e video relativi all’Ecoturismo in Italia per il G5 Summit e un video promozionale relativo al progetto.

Il terzo meeting si e’ svolto a Laitila in Finlandia nel mese di maggio. Quattro alunne delle classi 3 A Turismo, 3B Turismo e 4B Turismo, accompagnate dalle docenti Mila Nuti e Rossella Castellano, hanno partecipato a questo meeting.

Durante l’incontro gli studenti hanno creato, in gruppi internazionali, cinque dialoghi relativi a cinque luoghi di attrazione della zona e, successivamente, cinque audioguide in sei lingue (tedesco, inglese, spagnolo, italiano, polacco e finlandese) con l’aiuto di esperti. Le 6 audioguide sono state proposte agli enti locali e a operatori del settore per la promozione turistica.

Il programma ha previsto il G5 Summit durante il quale gli studenti italiani hanno presentato un eBook e un video relativi all’Ecoturismo in Italia. Gli alunni di ciascuna nazione hanno presentato prodotti multimediali relativi all’argomento e successivamente sono stati creati poster in gruppi internazionali .

Nel mese di maggio si e’ svolto l’incontro finale a Fritzlar in Germania A cui hanno partecipato i docenti responsabili del progetto e la coordinatrice in cui e’ stato il report finale.

Il progetto ha previsto la creazione di 5 audioguide in 6 lingue in ogni nazione partner e ha lo scopo di promuovere i rapporti tra scuole europee e la mobilità degli studenti, oltre a sviluppare la loro creatività e imprenditorialità e renderli consapevoli dell’importanza dell’industria turistica a livello territoriale, regionale ed europeo.

L’obiettivo principale del progetto, e’ quello di sviluppare le competenze linguistiche, le “soft skills” come capacità di collaborare, autonomia e senso di responsabilità e le competenze digitali utilizzando le nuove tecnologie nella comunicazione di contenuti culturali e didattici, approfondire la conoscenza del mondo del turismo, promuovere la mobilità, far acquisire la capacità di lavorare in gruppi internazionali e sviluppare la comunicazione interculturale e la creatività.

Questo progetto e’ stato un’ esperienza bellissima e motivante in quanto gli alunni hanno avuto modo di stabilire rapporti di amicizia con studenti spagnoli, polacchi, finlandesi e tedeschi della loro stessa eta’ , e confrontare stili di vita , sistemi scolastici ,realtà e culture diverse e utilizzare la lingua inglese per comunicare.

Verra’ compilato il questionario online M-Tool e caricati i materiali prodotti con la descrizione del progetto e delle attivita’ sul sito del progetto.

I prodotti creati e la descrizione delle attivita’ sono stati caricati sul sito web del gruppo Erasmus plus K2 “Young Tourism:listen and discover”. http://www.youngtourism.com/ , sul sito del nostro istituto http://erasmusplusk2.altervista.org/ e su “Twinspace”- eTwinning.

Precedente Second Meeting in New Milton, England.Erasmus Plus K2- Better Together Successivo Erasmus Plus K2 Variety in European Regions